Sigaretta Elettronica: Lavatrice Ultrasuoni




  • Vota La Recensione!:

    Ed ecco il secondo articolo sulla pulizia nel mondo dello svapo: serve o non serve la lavatrice ultrasuoni per i nostri scopi?
    ASSOLUTAMENTE SI.
    Permette di pulire (ogni singolo forellino) , lucidare, igenizzare i nostri preziosi atomizzatori in pochissimo tempo.
    Il costo è veramente contenuto, la si trova a meno di 40 euro online.

    Come funziona?
    Il funzionamento è molto semplice, generalmente la lavatrice ha tre funzioni:
    –>START: inizio lavaggio
    –>MODE: permette di selezionare il tempo del lavaggio
    –>STOP : concludi il lavaggio

    Oltre all’acqua di cosa ho bisogno?
    -Acido citrico, il quale rimuove gli odori e pulisce. Lo trovate online a circa 10 euro al kilo. Bastano un paio di cucchiaini da the per ogni lavaggio.
    -Bicarbonato: per lavaggi semplici (non utilizzatelo con l’acido citrico o genererete la Co2 )
    -Se l’atomizzatore è pieno d’oli di lavorazione, inserite dentro una goccia di detersivo per piatti (tipo Svelto)

    Quanti secondi scelgo per la pulizia?
    Consiglio sempre almeno 9 minuti di pulizia. Alcune lavatrici hanno un timer di 3 minuti dopo di che si spengono, fate tre cicli. Con altre invece è possibile direttamente scegliere i 9 minuti, ossia 540 secondi.

    Che potenza mi consigli per la lavatrice ultrasuoni?
    50 watt

    Capienza?
    Almeno mezzo litro

    Ovviamente la potete utilizzare non solo per lo svapo, ma anche per pulire gioielli, orologi occhiali ecc.

    Recensioni Correlate

    Condividi La Recensione!