Lunedì 18 Settembre: Addio liquidi online e tassa piena




  • L’imposta sui flaconi con e senza nicotina rimane drammaticamente ferma a 0,37344 euro più Iva per ogni millilitro con o senza nicotina. In parole povere, circa 5 euro ogni 10 millilitri su tutti i liquidi, poco meno di 500 euro su un litro. Le aziende non avranno invece la possibilità di vedersi scontato il debito pregresso. Stiamo parlando di centinaia di milioni di euro. Un colpo pesantissimo che andrà ad intaccare tutta la filiera sin dalle radici.
    Il web sarà cancellato. Permane il divieto totale di vendita online di liquidi con e senza nicotina quindi anche le basi ma NON gli aromi. La Camera approverà la legge di bilancio giovedì 21 dicembre. A quel punto il mondo della sigaretta elettronica dovrà prendere atto di quanto deciso.
    Vi ho riassunto in poche righe cosa ha deciso di fare il nostro attuale governo e ringrazio Sigmagazine per le fonti sempre aggiornate.
    Purtroppo la realtà dei fatti è questa, il settore dichiara quindi lo stato di crisi. Spero che abbiate fatto scorte di basi anche perchè NON potete più comprarle all’estero o rischiate di essere indagati per il reato di CONTRABBANDO.
    Per quanto riguarda il mio sito, cercherò di capire cosa posso fare, se riesco o meno ad andare avanti anche perchè senza gli acquisti online di liquidi, dove posso trovarli non avendo negozi nelle mie vicinanze?
    Riprenderò in settimana a recensire le ultime rimanenze ricevute prima degli ultimi provvedimenti legislativi e successivamente vedrà il da farsi.
    Purtroppo è così, ci hanno devastato.

     

    Recensioni Correlate