Recensione Eleaf Istick Pico 75w




  • “Nuova Box Mod della famiglia iStick! L’iStick Pico è un prodotto dalle dimensioni ridotte, ma con prestazioni e funzionalità di alto livello, rappresenta un upgrade diretto della iStick 60w.Rispetto alla TC60W infatti ora la potenza massima erogata é fino a 75W, con controllo della temperatura anche per acciaio e TCR personalizzabile, utilizza una batteria 18650 polo piatto (non inclusa, guardare tra i prodotti compatibili e ricambi).Nella parte inferiore, troviamo un sistema di ventilazione e i pulsanti di regolazione.Nella versione FULL KIT troviamo anche il Melo 3, in versione da 2 ml, un piccolo atomizzatore per tiro di polmone, con una testina preinstallata e una di ricambio (vedi contenuto confezione).Come già detto il dispositivo può essere utilizzato con controllo della temperatura e riconosce resistenze in: Nichel (ni200) Titanio Acciaio 316Oltretutto è possibile impostare tre TCR (coefficiente personalizzato per il materiale).Il Firmware è aggiornabile, link alla 1.01 per Windows e per Mac. “


    Caratteristiche:

    • Potenza max: 75W
    • Modalità: VW – Bypass – TC-Ni -TC-Ti – TC-SS – TCR programmabile
    • Batteria 18650 sostituibile (non inclusa)
    • 5 colorazioni: Nero, Argento, Grigio, Rosa e Bianco (disponibili nuove colorazioni)
    • Capacità del serbatio: 2ml di liquido
    • Firmware aggiornabile
    • Dimensioni: 45mm*23mm*70.5mm
    • Connettore: 510

    Contenuto della confezione Kit Completo  :

    • 1x iStick Pico (batteria 18650 non inclusa)
    • 1x Eleaf Melo 3 (2ml o 4ml)
    • 1x Testina EC 0.3ohm
    • 1x Testina EC 0.5ohm
    • 4x Guarnizioni
    • 1x Cavo USB
    • 1x Manuali in italiano

    Prestazioni: 9/10
    Durata Batteria: 9/10
    Erogazione:7/10
    Qualità: 4/10 ***EDIT: DOPO 2 MESI DI UTILIZZO LA BATTERIA SI SCROSTA!!!”
    Affidabilità: 9/10
    Prezzo: 9/10 Dovrebbe costare sui 40-50 euri
    Portabilità: 10/10


    Conclusione:

    Era da tempo che desideravo questa box. Economica, piccina e sopratutto di ottima fattura.
    Appena mi è arrivata ho aggiornato il firmware che nel mio caso era l’1.0 (online sul sito eleaf è disponibile l’1.3, sopra nella descrizione vi è il link). Dovete semplicemente collegare il cavo usb (che trovate in dotazione) al computer. Scaricate l’ultimo aggiornamento, cliccateci sopra ed eseguite il file UpdateEleaf.exe. Selezionate il firmware “istick_pico-v1.03” tempo due secondi ed è aggiornata.
    Per quanto riguarda la box a livello estetico è bellissima, piccola, senza sbavature e non trattiene le impronte. La batteria andrà inserita col POLO POSITIVO VERSO IL BASSO, attenzione. La durata della batteria è ottima, dura circa 1.8 giorni utilizzando uno svapo soft (max 14w con resistenza da 1,00 ohm), aumentando i wattaggi (20-30) dura sempre un giorno pieno. L’erogazione è buona (non è iper reattiva però  non ha impuntamenti o strane problematiche). Le letture delle resistenze sono anche esse perfette.
    Per quanto riguarda i contro, ne ho trovato solo uno:
    Spesso l’accensione con (5 click) non funziona al primo colpo, ma devo fare 6,7,8 click.
    Ottimo prezzo (io l’ho pagata 40 euro) consigliata sia ai neofiti sia ai vaper “experti”.


    Gallery:


    Link utili per aggiornamento:
    Aggiornamento

    Recensioni Correlate