Quanto dura una resistenza?




  • Oggi voglio parlarvi di un argomento molto interessante e molto richiesto specialmente dai neofiti.
    Ma ste benedette resistenze degli atomizzatori  quanto durano?
    Leggete questa guida ed avrete tutte le risposte ai vostri dubbi!
    Seguirà un aggiornamento con foto di una resistenza da cambiare ed una da ricotonare!
    La guida è perfettamente valida anche per atomizzatori rigenerabili.

    1)Come capisco se la resistenza (o la testina) è da cambiare?
    E’ molto semplice capirlo: in primis la resistenza va cambiata dopo circa 25/30 ml, non andate oltre perchè dopo questi ml la resistenza sarà irrimediabilmente incrostata. Quindi se avete un atomizzatore NON rigenerabile (a testine) cambiatele. Se invece avete un rigenerabile, potreste pulire la resistenza e cambiare il cotone.


    2)Bhe se la resistenza è incrostata posso fare il dry burn (accendere a secco, senza cotone la resistenza facendola diventare incandescente)
    Lo sconsiglio, studi dimostrano che il dry burn rilascia sostanze NOCIVE per la nostra salute, piuttosto cambiate resistenza o rigenerate


    3)Sento sapori strani o sapore di bruciato

    Questi “saporacci” ci indicano che è ora di cambiare la coil (resistenza). Spesso dopo molti ml o dopo pochi ml di LIQUIDI ORGANICI, è possibile avvertire questi sapori. Cambiate subito la resistenza. Non serve cambiare liquido.


    4)Non sento più il colpo in gola (l’hit) e fa poco vapore:
    Ecco un altro segnale della fine di una resistenza. Il poco vapore unito al colpo in gola, segnala una resistenza non più ottimale. Non continuate a svapare con resistenza malandate , oltre a non appagare, fa pure schifo anche l’aroma.


    5)Liquidi chimici vs liquidi “organici”:
    Senza scendere nel tecnicismo, suddividiamo due categorie di liquidi:
    1)Liquidi chimici : semplicemente tutti i liquidi che troviamo sul commercio non definiti organici. Lo sono tutti, dai tabaccosi ai cremosi ai fruttati.
    2)Liquidi organici: tendenzialmente sono i tabaccosi organici (es. Il vaporificio, Azhad ecc.) quelli belli NERI per intenderci.
    Con i liquidi “chimici” la resistenza potrebbe durare anche 30 ml, ovviamente se questi sono molto scuri , durerà molto di meno 15-20ml.
    Con i liquidi “organici” la resistenza non durerà più di 5 ml.


    6)Il cotone è nero, e rilascia uno strano colore bruno all’interno del tank:
    Spesso accade con liquidi tabaccosi o cremosi. Cambiare cotone se avete un rigenerabile, cambiare testina se avete un atomizzatore non rigenerabile.


    7)Io ho un atomizzatore rigenerabile, posso cambiare cotone?
    Assolutamente si, spesso per pulire la resistenza basta utilizzare una piccola spazzola con dell’acqua calda per eliminare le incrostazioni.
    Ecco come faccio io:
    CLICCAMI
    Senza fare il dry burn.La resistenza potrebbe durare fino a 35/40 ml in maniera ottimale.
    Spero di esservi d’aiuto. Se avete delle domande , postate pure qui sotto.

    Ecco un classico esempio da resistenza da cambiare.

    Come si vede è ridotta male, incrostata col cotone nero. CAMBIARE

    Ecco una resistenza da pulire e ricotonare:
    Non è messa malissimo, una pulitina e via!

    Recensioni Correlate